Lourdes, la gioia della conversione!

La nostra parrocchia si recherà dal 28 al 31 Agosto a Lourdes: coloro che parteciperanno a questo pellegrinaggio apriranno le porte dei loro cuori all’incontro con la Bianca Signora dei Pirenei. Nella povera Grotta di Massabielle, i pellegrini potranno vivere l’esperienza della gioia di Dio, di cui Maria è il volto e la serva. Mettersi in viaggio verso Lourdes e sostare in questo luogo sacro per il cristiano significa attingere al segreto di quella vera gioia di cui Maria è la prima testimone, lei che è “beata, semplicemente perchè ha creduto”.

Durante la nostra sosta nella cittadina mariana, la Bianca Signora dei Pirenei ci aiuterà a rivedere il nostro percorso umano e spirituale, a guardare dentro le nostre anime attraverso lo sguardo del sofferente, a comprendere che possiamo trovare la carezza e l’abbraccio di Dio Padre nell’amore di tanti fratelli e sorelle che vivono insieme la stessa esperienza.
La grotta, dove la Vergine Immacolata invitò Bernardetta a recitare il rosario, è diventata una singolare scuola di preghiera, in cui Maria insegna a tutti a contemplare con amore il volto di Gesù. Ella ci invita, nella buona e nella cattiva sorte, a saper sempre guardare al cielo con fiducia.

In questo itinerario spirituale, oltre a visitare i luoghi dove Bernadette Soubirous ha
vissuto, i pellegrini ritroveranno ciò che è essenziale per il cristiano: pregheranno, si bagneranno alla sorgente e sarà per tutti una breve ed intensa pausa di gioia e ristoro per lo Spirito.

“Io scorsi una Signora vestita di bianco. Indossava un abito bianco, un velo bianco, una cintura blu ed una rosa gialla su ogni piede”

11 Febbraio 1858, Bernadette Soubirous

Leggi il programma del pellegrinaggio.