Pasqua del Signore

Cristo!
Crocifisso e Risorto!
Ti ringraziamo! Ti chiediamo perdono:
per ogni male, che si afferma nel cuore umano e nel mondo;
per ogni bene trascurato in quest’Anno ti chiediamo perdono!
Ti adoriamo nella tua risurrezione!
Come l’Apostolo Tommaso,
che all’inizio non credette
alla tua risurrezione,
tocchiamo i segni
della nostra Redenzione
sulle tue mani,
sui tuoi piedi,
nel tuo costato,
mentre con viva fede
esclamiamo:
«Mio Signore e mio Dio!»
(Gv 20,28).

Accogli questo grido:
questo messaggio pasquale
della Chiesa.
Che esso risuoni con una vasta eco
nei saluti di gioia
pronunciati nelle diverse lingue,
nelle quali i tuoi seguaci per tutto l’orbe terrestre
professano e proclamano-la fede
nella Risurrezione.

Buona Pasqua!

Beato Giovanni Paolo II